$hoaholoca$h ! Estorsione continuata e frode: dolocau$to da un miliardo di dollari...paga il Tedesco
Published: 2013-07-04

$$$_ olocausto,holocash,holocaust

Il 28 maggio, un dispaccio dell’ Agenzia telegrafica ebrea, apparso sul quotidiano ebreo "Forward", annunciava (traduzione riassuntiva):

http://forward.com/articles/177486/germany-agrees-to-pay-b-for-home-care-for-holoca

La Germania s’impegna a versare 1 miliardo di dollari per le cure a domicilio dei sopravvissuti all’Olocausto.

In seguito alle negoziazioni con la Claims Conference (Conferenza delle riparazioni), la Germania incrementa il finanziamento (…)
Questo accordo (…) sfocerà nel versamento dal 2014 al 2017, di circa 1  miliardo di dollari per le cure domiciliari dei sopravvissuti dell’Olocausto. Una parte del denaro – 182 milioni di dollari  per il 2014 - era già stata stanziata.
Nel 2015, l’importo aumenterà del 45 % per arrivare all’incirca a 266 milioni di dollari, e infine a 273 milioni di dollari nel 2016 e 280 milioni nel 2017.

Un miliardo di dollari pagati dalla Germania alla Claims Conference, Maggio 2013

Un miliardo di dollari pagati dalla Germania alla Claims Conference, Maggio 2013. La firma!

Poiché le somme sono stabilite in euro, gli importi reali potranno cambiare in funzione dell’oscillamento delle valute. Questo aumento tra il 2014 e il 2015, di 84 milioni di dollari di finanziamento rappresenterà il più grande aumento progressivo che sia mai stato deciso dall’inizio del programma, che nel 2004 era di 30 milioni di euro, anche se un aumento più importante in percentuale ha avuto luogo nel 2010, in quel frangente l’importo del finanziamento era raddoppiato passando da 55 milioni di euro a 110 milioni di euro.
Il presidente del consiglio di amministrazione della Claims Conference, Julius Berman in una lettera indirizzata ai membri del consiglio, ha dichiarato :“Grazie a questo nuovo accordo la Claims Conference potrà al contempo aumentare il numero dei beneficiari, eliminando cosi le liste d’attesa dei sopravvissuti che reclamano le cure domiciliari, e aumentare il numero di ore a persona per raggiungere il livello minimo di dignità”.

(Ad Olodogma  sorgono due banali domande "antisemite":

- questi campioni di tutto, dalla favolistica alla truffa, non hanno un sistema sociale di assistenza?

- Dov'è l'eccellenza tanto vantata dagli hasbarioti?

Se si arriva a scrivere..."aiuto di cui hanno disperatamente bisogno, nel momento in cui esse diventano più fragili”"... significa che quei "sopravvissuti" stanno vivendo, vivranno, "disperatamente" perchè NESSUNA "eccellenza" mutilatagenitalmente se ne è fatta carico a sufficienza con un sistema sociale, contando sui soldi... degli altri ! ... Quantomeno! )

L’ annuncio di questo nuovo finanziamento avviene nel mezzo della controversia nella quale la Claims si trova confrontata a delle rivelazioni secondo le quali, è proprio a causa d’inchieste negligenti, realizzate nel 2001, che la grande frode in corso in quest’organizzazione di restituzione, non era stata rilevata. (…) Dal 1993 al 2009 le false dichiarazioni hanno raggiunto più di 57 milioni di dollari[si veda il nostro messaggio del 15/5/2013 intitolato "USA: Du nouveau dans l'escroquerie aux Réparations"].

 

 

 

germaniapagaolocaustotruffa,germany-pays

La Germania si è totalmente fatta carico del costo della frode.

(...) Eizenstat scrive: “Questo importo senza precedenti di finanziamento [supplementare] significa che potremo dare alle vittime del nazismo, nel mondo, l’aiuto di cui hanno disperatamente bisogno, nel momento in cui esse diventano più fragili”. Il fatto che quest’accordo inglobi un finanziamento sino al 2017, evidenzia l’impegno continuo, preso dal governo tedesco nei confronti dei sopravvissuti dell’Olocausto. E’ tanto più rimarchevole visto che interviene in un momento di austerità della Germania. (Traduzione a cura di GV per Olodogma)

___________ 

 


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title: $hoaholoca$h ! Estorsione continuata e frode: dolocau$to da un miliardo di dollari...paga il Tedesco
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2013-07-04
First posted on CODOH: Sept. 9, 2017, 8:13 p.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a