Libri di Gian Pio Mattogno: L’imperialismo ebraico + La non-umanità dei gojim nel Talmud e nella letteratura rabbinica
Published: 2013-07-05

Presentazione di due libri di Gian Pio Mattogno

1° libro

gian pio mattogno,imperialismo ebraico
L’imperialismo ebraico nelle fonti della tradizione rabbinica

Il Libro

Fin dall’antichità classica gli ebrei sono stati accusati – per usare una terminologia moderna – di “imperialismo mondialista”. Questa accusa ha accompagnato il popolo ebraico lungo l’intero corso della sua storia secolare, fino ai giorni nostri.

Secondo gli avversari di Israele, il “popolo eletto” sarebbe animato da una esplicita vocazione messianico-imperialistica, da una fanatica volontà di dominio su tutti i popoli della terra, considerati idolatri, empi e impuri.

Gli apologeti giudei e i loro ausiliari replicano che tutto ciò è frutto dell’ “ignoranza”, del “pregiudizio” e della “giudeofobia” degli antisemiti, e dunque assolutamente falso.

Questo studio si propone di dimostrare, sulla scorta della stessa letteratura giudaica, che l’accusa di imperialismo mossa agli ebrei è tutt’altro che infondata.Dalla Bibbia ebraica e da innumerevoli testi, antichi e moderni, della tradizione rabbinica emerge, in un sinistro scenario apocalittico, la vera natura dell’èra messianica: il dominio universale del “popolo eletto” e il destino di morte, distruzione e asservimento riservato a tutti i popoli della terra.

L’Autore
Gian Pio Mattogno (1) si occupa da tempo di varie tematiche relative alla questione ebraica. Collaboratore di diverse riviste, per i tipi delle Edizioni all’insegna del Veltro ha pubblicato: La rivoluzione borghese in Italia (1700-1815), 1989; La rivoluzione borghese in Italia (Dalla Restaurazione ai moti del 1831), 1990; La massoneria e la rivoluzione francese,1990.
Sulla questione ebraica ha pubblicato: L’antigiudaismo nell’Antichità classica, Ed. di Ar, 2002 e Il non-ebreo nella letteratura rabbinica (Consulenza tecnica di parte presentata al Tribunale di Pisa, Sezione distaccata di Pontedera), 2004; inoltre ha curato la pubblicazione di: J. Pohl, K. G. Kuhn, H. De Vries de Heekelingen, Studi sul Talmud, Edizioni all’insegna del Veltro,1992; La Questione Ebraica, 1, agosto 1998, Ed. di Ar; Gruppo di Ar, Johann Andreas Eisenmenger e il “Giudaismo svelato”, Ed. di Ar, 2008. 

Fonte: http://www.eurasia-rivista.org/gian-pio-mattogno-limperialismo-ebraico/10423/

(Pubblicato 4 Maggio 2009)

Gian Pio Mattogno, L’imperialismo ebraico nelle fonti della tradizione rabbinica, Edizioni all’insegna del Veltro, Parma 2008, pp. 286, € 20,00

_________________________2° libro__________________________

.

gian pio mattogno,non-umanità,dei,gojim,talmud

La non-umanità dei gojim nel Talmud e nella letteratura rabbinica

Edizioni all’insegna del Veltro, Parma 2011, pp. 152, € 20,00

ISBN 978-88-904736-8-5

 Eventi geopolitici quali l’emigrazione sionista nel territorio palestinese e la proclamazione dello Judenstaat preconizzato da Theodor Herzl sono stati sorretti, sul piano ideologico, da dottrine di diversa matrice. È noto che nel progetto sionista confluirono sia un nazionalismo ebraico contiguo alla dottrina colonialista del „fardello dell’uomo bianco“, sia quell’orientamento „socialista“ che suscitò inizialmente il sostegno politico, diplomatico e militare delle „democrazie popolari“ e non ha mai cessato di attirare le simpatie di molti marxisti europei.

Tuttavia la natura più profonda del sionismo affonda le sue radici nella cultura religiosa del giudaismo, quella cultura che per secoli è stata custodita dalla letteratura rabbinica (Talmud, Tosefta, Midrash, Zohar). Tale letteratura contiene una quantità di prescrizioni ostili ai gojim (i non ebrei), descritti come idolatri spregevoli, dissoluti, empi ed impuri, che è lecito e doveroso discriminare, ingannare, derubare e perfino asservire e annientare.

La ricerca di Gian Pio Mattogno, che prende in esame tutti i passi contenenti prescrizioni di questo genere, è suddivisa in tre capitoli (ILa non umanità dei gojim nel Talmud e nel MidrashII. La non umanità dei gojim nello Zohar e nei commentari rabbiniciIII. La donna non ebrea nella letteratura rabbinica) e tre Excursus (I. I fondamenti teologici del giudaismo e il non ebreoII. Il significato di “uomo” (adam) nella Bibbia e nella letteratura rabbinicaIIILa dottrina ebraica dell’anima e il non ebreo).
Fonte: http://www.eurasia-rivista.org/gian-pio-mattogno-la-non-umanita-dei-gojim-nel-talmud-e-nella-letteratura-rabbinica/10442/

pubblicato 21 luglio 2011

Note di Olodogma:

1) Intervista di Davide D’Amario a Gian Pio Mattogno: http://olo-truffa.myblog.it/archive/2011/09/28/350-gian-pio-mattogno-spiega-come-l-ebraismo-ortodosso-vede.html

2) Chi ha voluto la Seconda Guerra Mondiale? Recensione/intervista a Gian Pio Mattogno: http://olodogma.com/wordpress/2013/03/11/0152-chi-ha-voluto-la-seconda-guerra-mondiale-recensioneintervista-a-gian-pio-mattogno/

__________ 

 

Torna alla PAGINA INIZIALE


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title: Libri di Gian Pio Mattogno: L’imperialismo ebraico + La non-umanità dei gojim nel Talmud e nella letteratura rabbinica
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2013-07-05
First posted on CODOH: Sept. 12, 2017, 12:32 p.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a