Dottorato Honoris Causa in Storia, antropologia, religioni
Published: 2013-11-26

Il 

" Anomalie (per ora) olocau$tiche

Didattica della $hoah
                       Didattica della $hoah

Si afferma che l' olo-santone ebreo, wiesel elie, laureato "honoris causa" in data 27/10/2000 presso l'università di Bologna, abbia  un ..."normale onorario di venticinquemila dollari (più limousine con autista)...per una conferenza . (L'informazione sul cachet per una conferenza di Wiesel è stata fornita da Ruth Wheat, del Bnai Brith Lecture Bureau. Fonte di ciò: Norman G. Finkelstein, L'industria dell'Olocausto, capitolo 2 "truffatori, venditori e storia", pag.30, Rizzoli, 2002)

La sezione italiana degli impiegati della memoria della  Au$chwitz SpA, Industria dell’olocau$to, va sempre a ruota della consorella maggiore yankee, ma a stento riesce a copiare. Perchè non promuovere una operazione di riconoscimento di una “honoris causa” a qualche sopravvissuto italiano?  Vantaggi tanti, costo zero! Impossibile nessuno  ci abbia pensato! Special guest ovunque, “lezioni” in università… ricevimenti in parlamento, anche più sù…inviti per il neolaureato (e “conducente“) a conferenze…consulenze…soldi e pressione nel marcio tubeless olocau$tico!...

___________________________________________________

Il 25 Novembre 2013 leggiamo che non gli "impiegati della memoria" , ma altri hanno pensato di conferire un titolo ad un ex internato nel Konzentrationslager di Auschwitz... l’Università La Sapienza di Roma durante l'inaugurazione dell’Anno Accademico 2013/14...

____________________________________________________

"Venerdì a La Sapienza il conferimento del Dottorato di ricerca honoris causa a Samy Modiano...

modianosamuele,modiano,dottorato,honoriscausa,romaebraica25.11.2013... Venerdì 29 novembre alle 11.00 si svolgerà la cerimonia di Inaugurazione dell’Anno Accademico 2013-14 della Sapienza, il 711° dalla sua fondazione, che ha come fil rouge le testimonianze e le storie degli attori che rendono l’università un organismo vitale.

Uno dei momenti salienti è rappresentato dal conferimento del Dottorato Honoris Causa in Storia, antropologia, religioni a Samuel Modiano, sopravvissuto ai campi di sterminio di Auschwitz-Birkenau"...

 

Luigi Frati, rettore della Sapienza
Luigi Frati,rettore della Sapienza

spiega il rettore Luigi Frati

..."Samuel Modiano -sopravvissuto alla Shoah – a cui lo studio, e molto altro, è stato negato"...

Fonte: http://www.romaebraica.it/venerdi-a-la-sapienza-il-conferimento-del-dottorato-di-ricerca-honoris-causa-a-samy-modiano/

________________________________

Appunti di Olodogma

Ci risulta impossibile capire come si possa conseguire un "dottorato" senza avere, prima, ottenuto una laurea qualsiasi, anche honoris causa, ma senz'altro è un nostro limite !

Ci chiediamo  se qualcuno userà simili motivazioni  e si conferiranno simili "dottorati"  alle decine di milioni di Goyim italiani "cui lo studio, e molto altro, è stato negato" ?

Luigi Frati è la stessa persona che invitò... "il professore ad andare a Dachau"( fonte ), anche... "Farebbe bene ad andare a Dachau" (fonte),

Cartello presente nella "camera a gas" di Dachau: MAI messa in funzione
Cartello presente nella "camera a gas" di Dachau: MAI messa in funzione

  ... ed anche ""Il professor Caracciolo farebbe bene ad andare a Dachau, dove io sono stato all'età di 16 anni" (fonte) ?

L'invito a visitare Dachau a cosa era finalizzato?

A vedere  il KL di Dachau dove..."sono stato all'età di 16 anni", e la sua "camera a gas", esibita come "prova" dell'esistenza ed utilizzo omicida delle "camere a gas" al processo di Norimberga? 

Camera a gas  oggi ufficialmente dichiarata " non fu messa in funzione ", quindi mai stata strumento di morte!

Quindi cosa dovevasi vedere a Dachau signor Frati? Cosa si doveva andare a fare a Dachau? ...andare a farsi raggirare con la camera a gas fasulla? A piangere gasati immaginari?  A vantaggio di chi ?

A commento della decisione di conferire il "dottorato" è stato affermato...

"Questa è la risposta giusta che un luogo di studio e di ricerca può fornire, soprattutto contro chi ancora oggi tenta di sostenere il negazionismo della Shoah"...

Ci sembra che una risposta sia "a chi" non "contro chi" . Osserviamo che come risposta  alle semplici domande revisioniste...

1) chi ha deciso lo sterminio generale degli ebrei in quanto tali?
2) quando è stato deciso?
3) come è stato espresso tale ordine di sterminio
4 ) a chi è stato impartito quest'ordine
5) Chi lo ha voluto?
6) che dimensioni ha questo preteso sterminio di ebrei in quanto tali?
7) Chi, quando, ha deciso di usare le camere a "vapor d'acqua" a Treblinka per lo sterminio?

ci fermiamo qui per non tediare...crediamo sia una non-risposta, di nessun valore!

In pre-chiusura riportiamo un brano della presentazione del libro firmato dal modiano samuele...

"Ecco perché oggi , a settant’anni dal suo arrivo al campo di sterminio, Sami sente di essere sopravvissuto proprio per essere testimone di quegli orrori e raccontarli. Lo fa con un libro semplice"... ( 68 anni dalla fine della guerra,ndr) (Fonte:http://rizzoli.rcslibri.corriere.it/libro/6123_per_questo_ho_vissuto_modiano.html)

In ultimo una folgorante descrizione della sterminazionista pisanty valentina sulle "testimonianze" e "racconti"...

...«Spesso gli scrittori  intrecciano le proprie osservazioni dirette con frammenti di “sentito dire” la cui diffusione nel lager era capillare. La maggior parte delle inesattezze riscontrabili in questi testi è attribuibile alla confusione che i testimoni fanno tra ciò che hanno visto con i propri occhi e ciò di cui hanno sentito parlare durante il periodo dell’internamento.

Con il passare degli anni, poi, alla memoria degli eventi vissuti si aggiunge la lettura di altre opere sull’argomento, con il risultato che le autobiografie stese in tempi più recenti perdono l’immediatezza del ricordo in favore di una visione più coerente e completa del processo di sterminio»

(Valentina  Pisanty, L’irritante questione delle camere a gas. Logica del negazionismo,p. 183.)


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title: Dottorato Honoris Causa in Storia, antropologia, religioni
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2013-11-26
First posted on CODOH: Jan. 10, 2018, 4:50 p.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a