Il memoriale della menzogna di Auschwitz di Berlino "profanato" da omosessuali, prostitute e ubriachi
Published: 2014-02-07

.

Omosessuali, prostitute e ubriachi si danno appuntamento nel simbolico Golgota olocau$tico di Berlino, fantastico il "profanato" riferito al concentrato di cemento che pretende di rappresentare... "una congettura...da 4 milioni e mezzo a sei milioni-una cifra che non ha mai potuto essere controllata"... (l'ebrea arendt hannah, in "La banalità del male"), quindi MAI verificata. Un luogo simbolo? Certamente! Eletto per libera scelta!  Olodogma

arendthanna.cifre mai controllateverificate___

 

 

 

 

 

________________________________________________________________________________________

......GERMANIA: Il MEMORALE DELL’OLOCAUSTO DI BERLINO E’STATO PROFANATO...... MA DI SOLITO E’ RISPETTATO?

Di Annabelle Georgen

!memoriale_olocausto_berlino_gays_2014

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mentre si svolgeva la grande festa organizzata per San Silvestro davanti alla Porta di Brandeburgo, a Berlino,il Memoriale degli ebrei assassinati d’Europa sito a qualche decina di metri dal monumento, è stato profanato. E’ ciò che rivela questa settimana il quotidiano israeliano Haaretz, che mette on line un video YouTube, dove si può vedere un gruppo di giovanotti discretamente ebbri mentre saltano e urinano su alcune delle 2711 stele di cemento che compongono il memoriale, mentre fanno dei graffiti e lanciano petardi e fuochi d’artificio.

Secondo il quotidiano israeliano, né i poliziotti presenti sui luoghi, né i passanti sarebbero intervenuti per fermare quegli atti di vandalismo. Un’affermazione dalla quale si difende Thomas Neuendor,portavoce della polizia berlinese, nel giornale ebreo tedesco Jüdische Allgemeine: «Se i miei colleghi avessero visto ciò, saremmo intervenuti.» Situato fuori dalla zona dove avevano luogo le festività del nuovo anno con un ingresso libero e poco illuminato, il monumento quella notte è stato messo sotto sorveglianza solo con sei agenti di sicurezza assunti dalla Fondazione che gestisce il memoriale, che non sono potuti intervenire di fronte ai numerosi ubriachi che hanno profanato i luoghi. Secondo il quotidiano berlinese Der Tagesspiegel una cinquantina di persone avrebbero vandalizzato il memoriale. Per lo Jüdische Allgemeine erano “ centinaia di persone”...il servizio Stampa del consolato di Israele a Berlino ha duramente condannato quegli atti : “Siamo spaventati da questo comportamento orribile in un luogo di memoria cosi importante. Siamo tuttavia persuasi che le autorità tedesche faranno tutto per impedire che tali eventi si producano in futuro”... è usuale nella giornata vedere turisti mostrare una totale assenza di rispetto per il luogo, si siedono sulle stele per guardare comodamente la loro cartina o fare un picnic, come se si trattasse di panchine, e bambini divertirsi saltando di stele in stele. La notte, non è raro che il luogo sia frequentato da coppie avventurose o da prostitute e i loro clienti. Il luogo è anche diventato scenario di una strana pratica di cui parlava Vice l’anno scorso: gli utilizzatori dell’applicazione di incontri destinata agli omosessuali Grind (social network per omosessuali, bisex, trans,ecc. N.d.T) sono sempre più numerosi à farsi fotografare tra le stele di cemento e a utilizzare questi clichès per le loro foto sul profilo. Una curiosità alla quale rende omaggio il blog inglese Grindr Remembers,che compila decine di questi ritratti. I due autori del blog, Ariel Efraim Ashbel e Romm Lewkowicz (ebrei,ndr), due amici israeliani, che vivono a Berlino e a Londra, non sono affatto shoccati da questa strana moda, che trovano abbastanza divertente. Secondo Romm Lewkowicz, questa moda non avrebbe nulla di antisemita ma sarebbe legata al fatto che Berlino attira numerosi turisti omosessuali e che la bellezza del luogo li sedurrebbe ... allora tolgono le loro magliette e si mettono in posa...

Fonte http://www.slate.fr/monde/82043/memorial-holocauste

_____________

 

 


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title: Il memoriale della menzogna di Auschwitz di Berlino "profanato" da omosessuali, prostitute e ubriachi
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2014-02-07
First posted on CODOH: March 8, 2018, 5:21 p.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a