Per una "memoria" della vacanza ad Auschwitz... chi paga?
Published: 2015-03-13

.

Dati ISTAT sulla povertà,anno 2013. Click...
Dati ISTAT sulla povertà,anno 2013. Click...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Avevamo dato notizia che le deportazioni degli studenti ad Auschwitz, i cosiddetti viaggi della "memoria", possono generare “problemi di salute mentale“! La diagnosi  è ebraica…”turbe da stress post-traumatico e psicosi”! Evidentemente gli interessi generali dello sterminazionismo prevalgono sulla salute di qualcheduno.

In pratica l'industria del turismo macabro-orrorifico continua a ruota libera la produzione di viaggi della "memoria" altru; pullman-treno-aereo dell'Aeronautica Militare-aerei civili, tutto fa brodo. Il viaggio della "memoria" (altrui) è uno standard al pari delle "istituzionali" occupazioni scolastiche autunnali e del 99% di promozioni! Puro conformismo al politicamente corretto! Tutto centrifugato, spappolato, omogeneizzato, in una parola obsoleta: omologato! Tornando al so(l)do...

...ma chi paga i salatissimi costi di queste vacanze olo-conformi-politicamente-corrette ?

Nel caso che presentiamo si ha una distinta di chi ha dato "sostegno", chi ha dato "patrocinio", chi, invece, ha dato "l'altro patrocinio"... ben 19 centri di spesa pubblici! 

Alla faccia di disoccupati e poveri! [1] Non stranamente, di questi viaggi, non si trovano in rete i relativi costi! Chissà perchè? Sarebbe molto istruttivo conoscere, fissato 100 il numero degli ingressi dei turisti ad Auschwitz, il numero di coloro che il viaggio della "memoria" LO PAGANO di tasca propria! Sul milione e mezzo di turisti si vedrebbe bene che la stragrande maggioranza è costituita da studenti deportati dalla cooperazione holocau$t-israel-lobby/potere politico, per il lavaggio/circoncisione-del-cervello/battesimo funzionale alla continuazione della mitologia fabulatoria olocau$tica, base del NWO dell'usura apolide.  Sarebbe il tracollo della credibilità dell' "Industria dell'olocau$to" e della folta classe di "impiegati della memoria" della holocau$t-israel-lobby, del "clown fisso del circo dell'olocau$to" - “mercante della $hoah“ ! Una shoah! Vediamo i fatti...

<< Anche per il 2015 il progetto Un treno per Auschwitz. Andata e ritorno porterà dal 12 al 17 marzo oltre 500 studenti della provincia di Modena in Polonia. Rivolto agli studenti degli Istituti superiori, classi quarte o quinte, il progetto della Fondazione Fossoli, giunto all’undicesima edizione, si realizza grazie al sostegno delle quattro Fondazioni Bancarie della Provincia

1-  Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi
2-  Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola
3-  Fondazione Cassa di Risparmio di Modena
4-  Fondazione Cassa di Risparmio di Vignola
e al patrocinio
5-  Comune di Carpi
6-  Comune di Castelfranco Emilia
7-  Comune di Finale Emilia
8-  Comune di Mirandola
9-  Comune di Modena
10- Comune di Pavullo
11- Comune di Sassuolo
12– Unione Terre di Castelli
13- dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna
14- della Regione Emilia Romagna
15- dell’Istituto scolastico regionale
16- del Senato della Repubblica
17- della Camera dei Deputati
L’iniziativa ha inoltre ottenuto anche
18- l’Alto patronato della Presidenza della Repubblica
19- l’Alto patronato del Ministro dell’Istruzione >>

Fonte dei dati http://www.sassuolo2000.it/2015/03/10/un-treno-per-auschwitz-oltre-500-studenti-in-partenza-giovedi-12-marzo-per-la-polonia/

Note

[1] La situazione della povertà (10.048.000 Italiani vivono in povertà) in Italia è documentata qui, ulteriormente qui

 


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title: Per una "memoria" della vacanza ad Auschwitz... chi paga?
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2015-03-13
First posted on CODOH: Nov. 27, 2018, 5:16 p.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a