Museo dell' olocau$to_$hoah, trovati 16.532.396, 29 euro. Legge anti libertà di espressione, nuovo atto
Published: 2015-04-15

.

Museo dell'olocau$to di Roma: sperpero di una montagna di soldi,
vero oltraggio allo stato di povertà di oltre 10.000.000 di italiani...
legge anti-negazionismo vera repressione della libertà di espressione.
A chi, concretamente, servono ? Non certo al 99% degli Italiani!

Click...
Click...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Come è ben noto ci sono in libera circolazione soggetti che devono approvare una legge che vieti la ricerca storica. Scopo dichiarato lo spegnere la facoltà di parola di chiunque non sia conformista in ambito storico o semplicemente pubblicistico, specialmente sul WEB! Questi soggetti sono dependaces del ghetto ebraico incistato in Palestina o suoi shammashim shabbat goyim (servi del sabato). Particolarmente attivi i rottami impolverati del muro di Berlino e dell’implosione sovietica che si rivelano sempre più i cani da guardia del mondialismo, dell’usura bancaria apolide, da Yalta in avanti. QUI è presentata una raccolta di posts sulla necessità di repressione della libertà di espressione degni dell’inquisizione ($hoatica in questo caso) dal 2013 , espressa nel DDL-54, amati ed altri, che pretende di  istituire  il “reato di negazionismo”! … “reato di negazionismo”, che tanto “ci serve” ( si veda, preliminarmente, la motivazione, e la nostra risposta, di tale gatti stefano, dell’osservatorio dell’antisemitismo del cdec, centro documentazione ebraica di Milano: http://olodogma.com/wordpress/2012/12/22/gatti-stefano-pensiero-perche-ci-serve-il-reato-di-negazionismo/ …

E' di oggi 15.04.2015 la notizia di due nuovi atti su quelle due iniziative: "museo dell'olocau$to di Roma e "legge anti-negazionismo" in discussione alla Camera dei Deputati! ...

L'articolo. Click...
L'articolo. Click...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

<< Museo della Shoah dal Campidoglio arrivano 16 milioni Museo Shoah dal Comune ecco 16 milioni Gara aggiudicata, ma decaduta la deroga al patto di Stabilità concessa dal governo Monti... L'assessore Maurizio Pucci arriva a Montecitorio ...dopo poco Pucci e Di Francia si ritrovano fuori...L'assessore consegna tra le mani di Di Francia la «conferma dell'aggiudicazione definitiva relativa all'appalto per la progettazione ed esecuzione dei lavori per l'edificio da destinare al Museo nazionale della Shoah»...dopo la pubblicazione della notizia sul Corriere di ieri della decaduta deroga del governo Monti, ecco che arriva l'aggiudicazione definitiva — con data 13 aprile — con tanto di copertura economica, «16.532.396,29» euro...

[ in altro luogo viene annunciato che si dovrà chiedere una nuova deroga al patto di stabilità! In pratica, se capiamo bene, si è stabilito di spendere una montagna di soldi che non si hanno! Perchè questa fretta? ...ma...non ci sono "a Roma ci sono 30mila bambini poveri" (vedere qui la notizia)?   ] 

Di Francia ... assicura che il museo della Shoah andrà avanti, perché «sarebbe ingiusto addebitare alla comunità ebraica la volontà esclusiva di costruirlo perché è questione che riguarda la nostra stessa identità di cittadini europei»

[ La frase è uno standard della "nuova" società ideologica creata a tavolino nel 1945. Società basata sulla MENZOGNA di AUSCHWITZ degli oltre 5 milioni di  morti, ridotti a 4 milioni “accertati” da commissioni alleate ed ACCETTATE come prova al processo farsa di  Norimberga (etichettato da Maurice Bardèche come…”La terra promessa“!) ,
– la responsabilità tedesca dell'”eccidio di Katyn“,
– le gasazioni in “camere a vapore acqueo di Treblinka“( documento URSS-93),
– le per “elettroesecuzione di Belzec” (documento del governo polacco,datato 1945, URSS-93),
– il “sapone fatto con gli ebrei” come affermato dal grande mentitore wiesenthal simon, ebreo]...

Il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini... chiudere in modo straordinario questo settantesimo anniversario dall'apertura dei cancelli di Auschwitz».

[ Ufficialmente il ministro parla di "apertura dei cancelli" NON più di "abbattimento", preteso dalla sgangherata legge della "memoria"! Il ministro, quindi,  ha accettato quanto affermato dal revisionismo storico: non c'è mai stato alcun abbattimento dei cancelli e mai avvenuta la "liberazione" di Auschwitz! Anzi avvenne il suo esatto opposto: l'occupazione di un campo di lavoro abbandonato 9 giorni prima dai Tedeschi! ]

La presidente della Camera, Laura Boldrini, dice che giovedì «la commissione Giustizia della Camera inizierà l'esame della proposta di legge in materia di negazionismo».>> (1) (Fonte http://80.241.231.25/ucei/Viewer.aspx?Date=Today&ID=2015041530039939)

[ A botta calda è già un successo che tale proposta di legge non sia stata inserita nella fase "deliberante", come tentato al Senato, evitando così anche il dibattito pubblico in aula! Almeno un simulacro di discussione avverrà, anche se diamo per scontata l'approvazione del testo... nonostante le giuste osservazioni di chi qualcosa capisce di legge e qualcosa ancora! Si veda la lucida analisi dell'ex onorevole radicale, nonchè avvocato, Mauro Mellini... ma che bel pasticcio”!  di cui riportiamo un breve estratto:

<< Ora è evidente che o chi ha scritto (o anche solo letto) quel testo e fa dichiarazioni come quelle di Gattegna, Pacifici e Grasso di giubilo per l’introduzione di un “reato di negazionismo” non dice il vero.

Oppure, e questo è più grave, chi ritiene di poter fare quelle affermazioni dà per scontato che gli interpreti (cioè la Magistratura) provvederanno a ritenere che chi affermasse l’inesistenza totale o parziale dell’Olocausto compierebbe con ciò l’istigazione all’odio razziale ed a compiere reato di genocidio > 

Crediamo che qui cominci e qui finisca tutto il discorso..."provvederanno a ritenere" ! Da brivido tutto quello che si intravede da quest'ultimo: provvederanno a ritenere ! ]

Note

1) In sede referente, il 16.04.2015...<<Disposizioni in materia di contrasto e repressione dei crimini di genocidio, crimini contro l'umanità e crimini di guerra e modifica all'articolo 414 del codice penale (esame C. 2874 , approvata dal Senato – Relatori: Verini e Sarro)>>(Fonte http://www.camera.it/leg17/360?slAnnoMese=201504&slGiorno=16&shadow_organo_parlamentare=2076)

 


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title: Museo dell' olocau$to_$hoah, trovati 16.532.396, 29 euro. Legge anti libertà di espressione, nuovo atto
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2015-04-15
First posted on CODOH: Jan. 9, 2019, 5:32 p.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a