Immensa truffa olocau$tica da 57,3 milioni di dollari: 5.615 falsi ghettizzati o internati
Published: 2015-07-23

.

Nuova olo-truffa, l'ennesima!...da 57,3 milioni di dollari!  La notizia è datata 2010, ma ciò è irrilevante per la   documentazione della << Biblioteca "Horst Mahler">>. La notizia...

 

 

 

Immagine 1. Click...
Immagine 1. Fuori testo.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

<< Truffa sulla shoah. Migliaia di persone hanno riscosso contributi destinati alle vittime della furia nazista. 42,5 milioni di dollari sborsati dalla Germania.

NEW YORK - 5.500 (5.615 per la precisione. ndolo) persone hanno ricevuto fraudelentemente negli Stati Uniti 42,5 milioni di dollari pagati dalla Germania facendosi passare per vittime della Shoa, nel quadro di un'immensa truffa. L'inchiesta annunciata dal procuratore federale di New York. 17 persone, in maggioranza di origine russa, sono indagati di quest'affare. Sei di loro fanno parte dell'organizzazione Claims Conference, che ha sede a New York e che andava in aiuto alle vittime del nazismo durante la seconda guerra mondiale, stornando da lì i fondi. Erano proprio loro che dovevano raccogliere ed approvare le legittime richieste delle vere vittime: Invece di questo avrebbero convalidato più di 5.500  (5.615 per la precisione. ndolo) domande non vere
Come controparte questi funzionari si prendevano una parte dei soldi.
La cosa incredibile è che molti di coloro che hanno riscosso il denaro risultano nati dopo al seconda guerra mondiale e qualcuno non era nemmeno di origine ebrea. Eppure 658 di qeueste persone hanno ricevuto versamenti mensile di 411 dollari per un totale di 24,5 milioni di dollari, dopo aver affernato di aver vissuto nei ghetti per più di 18 mesi, oppure per più di sei mesi nei campi di concentramento.>> (1) 10 novembre 2010 

 

 

 

Immagine 2. Fuori testo. Click...
Immagine 2. Fuori testo. Click...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

<< False vittime, ispirate e aiutate nell'imbroglio dai responsabili di due dei fondi attivi negli Usa per la gestione dei risarcimenti versati da Berlino >> ...<< Le persone indagate dalla giustizia americana sono già almeno 17. La maggioranza sono ebrei emigrati dall'Europa orientale, e soprattutto dalla Russia. Ma tra i 17 ci sono anche responsabili dei fondi di gestione dei risarcimenti tedeschi alle vittime della Shoah. Tra costoro figura persino un ex direttore della Jewish Claims Conference, cioè l'organizzazione ebraica internazionale che, in base agli accordi con il governo tedesco e con le associazioni dei sopravvissuti all'Olocausto e dei familiari delle vittime, gestisce e distribuisce i risarcimenti pagati da Berlino. I funzionari corrotti dei fondi hanno poi intascato, come percentuale, parte dei risarcimenti ottenuti con carte false, trasformando normali ebrei emigrati dall'ex Urss in presunte vittime della Shoah.>> ...<< La maggior parte degli emigrati dall'ex Urss e dall'Est che hanno partecipato all'imbroglio sono stati di fatto adescati da annunci accattivanti usciti su giornali in russo e pubblicati negli Stati Uniti. Alcuni dei fondi di gestione dei risarcimenti hanno pubblicizzato con enfasi la facilità con cui sarebbe stato possibile beneficiare degli indennizzi tedeschi >> (2)

...col tempo diventati  57 milioni di dollari...<< 31 people who played roles in the theft of $57 million dollars>> (3)
____________________________________________________

 La truffa, nella olotruffa generale,  comporta l’accertamento di alcuni primi punti:

1) Chi ha certificato che i 5.500 (5.615 per la precisione!) “risarciti” erano “sopravissuti“ dell’olocau$to?
2) Chi aveva il compito, in Germania, di verificare che tali nomi fossero di veri sopravvissuti?
3) il direttore della Claims Conference di New York (Conference on Jewish Material Claims Against Germany), operativa  fin dal 1951 in: New York:1359 Broadway Room 2000 New York, NY 10018 646-536-9100, Fax: 212-679-2126 General inquiries: [email protected]non ne sapeva nulla?
4) In base a quali requisiti accertati la Germania pagava "il suo debito eterno"?

Questo dovrebbe essere solo l'inizio di una indagine che dovrebbe riguardare TUTTE le persone coinvolte nella truffa fino all'ultimo portiere che vigilava gli stabili dove sono state pensate-ordinate-scritte-spedite-ricevute le pratiche, le segretarie che le hanno battute,... nessun addetto dovrebbe essere escluso dalle indagini penali e fiscali!
Comportamento omaggioso della filosofia imposta, accettata senza obiezioni, messa sistematicamente in pratica  dai giudici  tedeschi che processano e condannano, per correità in omicidio, le ultime ultra-novantenni guardie (vedere qui)  del Konzentrationslager Auschwitz... solo perchè "erano lì"! Nè più nè meno!

Questa estorsione è andata avanti dal 1993 al 2009, quindi per ben 16 anni...senza che nessuno si accorgesse della TRUFFA (truffa-nella-truffa), non è un pò strano?
Così, almeno, si vuole far credere!

«La notizia era già uscita su un numero di febbraio 2010 del settimanale americano THE JEWISH WEEK

dice la propaganda sionista... come se ciò fosse un titolo di merito!
Quindi per ben 9 mesi è rimasta in “gestazione”, TUTTI MUTI! PERCHE’?
Perche se ne parla SOLO dopo che l’FBI ha reso pubblico l’affare?

Domande

Non sarebbe OPPORTUNO che il  derubato, il Popolo Tedesco, chiedesse una VERIFICA di TUTTI i NOMI che sono stati “RISARCITI”...dal 1951 fino ad oggi?
Si chiede ciò dopo aver provato l'ASSOLUTA INATTENDIBILITA' dei dati ufficiali sulle presunte vittime del preteso olocau$to, ci riferiamo al caso  Edith Frolla-Magda Goebbels figurante nelle vittime dello yad vashem, museo dell'olocau$to di Gerusalemmevedere qui: La catena di montaggio dei morti olocau$tici, “Magda Goebbels”… nel database dello yad vashem? !

...o chiedere ciò è... “antisemitismo”...o negazionismo, o tentativo di banalizzazione dell'olocau$to?

Note

1) Fonte http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/2010/articoli/ContentItem-472d9d41-24f7-43ed-b218-c6f22f2f247a.html
2)  Fonte  http://www.repubblica.it/esteri/2010/11/10/news/olocausto_truffa-8971898/
3) Fonte http://www.lexisnexis.com/legalnewsroom/financial-fraud-law/b/blog/archive/2014/01/06/holocaust-claims-conference-director-and-two-recruiters-convicted-in-57-3-million-financial-fraud.aspx

 


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title: Immensa truffa olocau$tica da 57,3 milioni di dollari: 5.615 falsi ghettizzati o internati
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2015-07-23
First posted on CODOH: Feb. 22, 2019, 10:50 a.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a