Perchè la Francia ci ruba la "sei giorni" di didattica della $hoah?
Published: 2016-01-24

.
La notizia è: la Francia ci ruba la "sei giorni" di didattica della $hoah!...l'iniziativa sorprende un pò. Nella notizia non compare nessuna organizzazione, nota al grande pubblico, che da sempre ha come cavallo di battaglia quell'indefinito affare detto olocau$to o in sottordine $hoah, con annessi e connessi giganteschi interessi di potere ed economici.

 

 

 

Immagine-1,FT. Fontana Laura. Click...
per Immagine-1, FT. Fontana Laura. Click...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

La notizia ci dice che a Parigi ad un "corso per insegnanti" per "Pensare e insegnare" la $hoah-olocau$to, relazioneranno, anche, storici italiani, senza dare anticipazioni sui nomi dei "relatori". Una rapida ricerca mirata ci dice che il nome di almeno una relatrice dovrebbe essere Fontana Laura "Responsabile per l’Italia del Mémorial de la Shoah"(1), già coinvolta in queste attività.
Se la nostra ipotesi è corretta si avrebbe un primo caso, per quanto a nostra conoscenza, di concorrenza olocau$tica.
La domanda immediata è: perchè dalla Francia si interessano alla "memoria olocau$tica" italiana?
In economia industriale si va ad aprire attività dove c'è il potenziale cliente o dove c'è un concorrente non all'altezza di coprire il mercato. Così, almeno, ci hanno raccontato!

...eppure in Italia il debito pubblico paga a privati centinaia di migliaia di euro per la memoria olocau$tica!... sperpera altre centinaia di migliaia di euro in viaggi della memoria, alla faccia dei milioni di Italiani in povertà assoluta!

 

 

Immagine-2, FT. Corsi e didattica $hoah-olocausto, naster. Click...
Immagine-2, FT. Corsi e didattica $hoah-olocausto, master olocau$tici. Click...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Misteri (olocau$tici)!
Nella notizia è detto che "le spese potranno essere rimborsate [noi capiamo dagli organizzatori, ndolo]  con il Bonus di 500 euro", che non è poca cosa, così, almeno, non graveranno sul nostro debito pubblico come gran parte delle iniziative dei parassiti impiegati della memoria dell'industria dell'olocau$to italiana! Di seguito la notizia...

<<Corso a Parigi dedicato alla memoria della Shoah
Sono aperte le iscrizioni al corso per insegnanti "Pensare e insegnare la Shoah" che si terrà a Parigi, dal 29 maggio al 3 giugno presso il Mémorial de la Shoah in rue Geoffroy-l’Asnier...
I contenuti del corso di Parigi riguardano gli strumenti per approfondire la storia del genocidio degli ebrei alla luce delle più recenti ricerche storiche. Si terranno conferenze e visite guidate al Mémorial de la Shoah, oltre a dibattiti sulle metodologie educative più appropriate. Le relazioni saranno tenute dai più importanti storici dell'argomento francesi, tedeschi e italiani..."un insegnamento limitato alla sola cronologia dei fatti o alla commemorazione... incapace di ricostruire e di comprendere il pensiero dei carnefici e la loro visione dell’umanità... sarebbe un insegnamento votato al fallimento"...
Possono iscriversi gli insegnanti di Storia, Lettere e Filosofia, i docenti comandati presso Istituti storici della Resistenza, i Dirigenti Scolastici, le guide e i responsabili di Musei e Memoriali...
La partecipazione al seminario è gratuita e comprende l'iscrizione, i materiali del corso, le visite guidate, la traduzione simultanea in italiano, tutti i pasti di mezzogiorno...
Chi prenderà parte al corso sarà tenuto ad una partecipazione attiva e coinvolgente>>...(2)

In conclusione poniamo due domande:
a- se si sospendessero i viaggi pagati dal debito pubblico, ovvero che ognuno pagasse di tasca propria viaggio e soggiorno della memoria, quanti sarebbero coloro che si recherebbero, a proprie spese, in quei luoghi?
Conseguentemente:
b- quali alternative "lavorative" avrebbero i vari accompagnatori in S.P.E ed insegnanti della memoria della menzogna dei "cira 1.500.000" di assassinati ad Auschwitz?

..."The answermy friend, is blowin' in the wind"...!

Note
1)  Maggiori informazioni:  http://www.fontana-laura.it/chi-sono/. Qualora la nostra identificazione  fosse errata, siamo disponibili a rivedere questa attribuzione, è sufficiente farci pervenire una email all'indirizzo: [email protected]
2) Il testo della notizia è tagliato, consultabile nella sua interezza all'indirizzo: http://it.blastingnews.com/lavoro/2016/01/corso-a-parigi-per-docenti-italiani-interessati-a-far-conoscere-la-storia-della-shoah-00740609.html

 


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title: Perchè la Francia ci ruba la "sei giorni" di didattica della $hoah?
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2016-01-24
First posted on CODOH: July 27, 2019, 10:28 a.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a