Pornografia olocau$tica
Published: 2016-02-14

.
Fatti una vita come noi (anche) fuori di qui.

Comprati delle galline, una moto, un'auto d'epoca , procurati una donna, fatti un orto, leggi un libro oppure guarda un film a patto, ovviamente, che non parli di campi di concentramento, veri o presunti.

C'è tutto un mondo fuori e tu ancora ti diverti a stuzzicare Triangolo?

Sei irrimediabilmente perdente: lui ha un lavoro che lo appassiona, degli amici veri (camerati e non), una moglie e un bimbo che lo adorano.
Smascherare i tramini di qualche sedicente "storico", per lui al massimo è uno dei tanti passatempi, anche seda quella "personcina" precisa che è, ci mette impegno e accuratezza,ma pur sempre un hobby rimane...mentre per te, anche se cerchi di dare un' impressione diversa, si vede lontano un chilometro che comporta un tormento interiore, un arrovellarsi a cercare-spesso inutilmente, una falla nelle tesi dell'avvversario.

Credi forse di dare un senso alla tua vita "restando di guardia" 24 ore su 24 all'atollo delle vostre opinabili "certezze" sperduto in un oceano di domande che ormai, inevitabilmente, la gente che pensa con la propria testa, da parecchi anni ha cominciato a farsi ?

Non ci crede nessuno , che tu ti stia divertendo da morire, oltretutto.

Posso, anzi si può dire che quasi possiamo vederti, chino mentre scruti con diuturno accanimento lo schermo in attesa di un messaggio sul quale arrovellarti...e cadere probabilmente in preda a un attacco di onicofagìa, quando non arriva perchè il resto del mondo è in tutt'altre faccende affaccendato.

Il fatto è che, persino di fronte alla più palese delle evidenze, ormai il meccanismo di auto-certificazione che ti sei costruito intorno,ti impedirebbe di prenderne atto,come farebbe qualsiasi persona obiettiva.

Vuoi un esempio di quest'ultima affermazione?

Ebbene, alla luce di numerosissimi reperti sopravvissuti in tutti i teatri di guerra (anche i più severi , come ad esempio l' Africa, dove la percentuale di autoveicoli, moto ed altri mezzi riportati in Europa durante e dopo la fine del conflitto fu tra le più basse) E' DEL TUTTO INCREDIBILE che neppure uno solo Gaswagen o almeno una parte di esso sia sopravvissuto.

Persino dei più rari prototipi realizzati in pochissimi esemplari, ci sono stati tramandati almeno un veicolo (ma in genere sono molti di più) , i disegni costruttivi quotati, l'analisi dei costi, la distinta base dei singoli fornitori dei pezzi che quasi sempre-con teutonica previdenza-erano più di uno per ogni componente, proprio per avere la garanzia di un approvvigionamento costante anche in condizioni logisticamente difficili.

Devi sapere inoltre che , sempre per via della precisione tipicamente tedesca (tanto più quando si tratta di attrezzaturesviluppate sotto il controllo militare) di ogni veicolo allestito veniva SEMPRE allestito un generoso stock di ricambi, a volte talmente abbondante da poter assemblare un numero di esemplari almeno pari, se non superiore, a quelli completi poi effettivamente impiegati.

Ti faccio un esempio banale ma noto a chiunque si sia interessato anche solo superficialmente alla storia dei veicoli della II Guerra Mondiale:
la mitica BMW r75 e la sua omologa Zundapp KS750 sidecar.

Ebbene, rispetto alle moto complete, in diverse fabbriche (una venne persino allestita in Romania per sfuggire ai bombardamenti) e , come dicevo prima, da parte di diversi fornitori vennero prodotti almeno due o tre volte il quantitativo di ricambi . e questo sia della meccanica che della ciclistica e della carrozzeria (pensa che , anche se con fatica e a prezzi "adeguati"al blasone del mezzo, si trovano ancora oggi dei ricambi nuovi di fabbrica !)

Questo ha fatto sì che, persino di veicoli sfruttati all'inverosimile su teatri di guerra sperduti ai quattro angoli della terra, siano stati tramandati a noi non solo degli esemplari pressochè integri e funzionanti, ma anche il relativo stock di ricambi,e numerose copie dei disegni costruttivi.

Invece, di veicoli come questi, oltretutto rimasti in Germania e non spediti in Africa o in Siberia, tu vorresti sostenere che in pratica si sono smaterializzati, e con loro si sarebbero volatilizzati anche i ricambi ed i progetti?

Bah,che dire...come storico devi tornare a scuola, ma dietro la lavagna, caro il mio Pierino. 

http://www.wehrmachtsgespann.de/Kata...-gerad2015.pdf

Fonte: https://forum.termometropolitico.it/189993-auschwitz-shoah-e-nazismo-1373.html#post15189154 , https://forum.termometropolitico.it/189993-auschwitz-shoah-e-nazismo-1373.html#post15189244


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title: Pornografia olocau$tica
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2016-02-14
First posted on CODOH: Aug. 17, 2019, 2:27 p.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a