Niente turismo dell'orrore a Mauthausen. Evitati possibili...“problemi di salute mentale“...”turbe da stress...psicosi"!
Published: 2016-05-31

.
Fallito il viaggio della "memoria" al KL di Mauthausen! Evitati “problemi
di salute mentale“...”turbe da stress post-traumatico e psicosi”

 

 

 

 

gita mauthausen-bambina-sindrome-down-rifiutata-annullata-31.05.16
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non è uno scherzo di pessimo gusto, ci stiamo riferendo al caso del viaggio della memoria al KL di Mauthausen programmato da una scuola e sospeso perchè nessun studente aveva accettato di dividere la stanza con una studentessa affetta dalla sindrome di Down (altre fonti dicono "autistica"). Per verificare l'originalità delle affermazioni “problemi di salute mentale“...”turbe da stress post-traumatico e psicosi” si acceda alla fonte ebraico-sionista del ghetto di Palestina e  cliccare QUi per leggere l’articolo intero, infine cliccare QUI per ulteriori informazioni.
C'è da fare una dolce o amara, a secondo delle proprie convinzioni, considerazione...
la scuola del sistema delle banche, della finanza e usura apolide, si ritrova i pronipotini in preda alla discriminazione, detto scorrettamente,  ma di uso  generalizzato, "razzisti"! Buoni e bravi se c'è da andare a - fare turismo a spese del debito pubblico
- fare le comparse emozionate,  commosse, lacrimevoli,  nei servizi fotografici e nei filmati propagandati dagli impiegati della memoria dell'industria dell'olocau$to della holocau$t-i$rael-lobby
ma estremamente meno buoni e bravi se c'è da condividere una stanza, magari assistere, con chi è "stato toccato da d-o"!
Un vero fallimento del pregiudizio egualitario e buonista che sta alla base dell'educazione delle generazioni allevate dal politicamente corretto.
In fondo il naturale "privato" è refrattario all'ottocentesco pregiudizio/ideologia degli "eguali".
Sotto la buona notizia della cancellazione del "viaggio"...

<<Tutto come prima. Anzi peggio. La gita a Mauthausen della terza media della scuola di Legnano non si farà più. Definitivamente.
Il viaggio era stato bloccato ad aprile: i ragazzini avevano manifestato il fastidio per la presenza di una compagna con la sindrome di Down (Altre fonti dicono "autistica", ndolo). Era intervenuto il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini; erano stati inviati gli ispettori; l’istituto aveva annunciato l’intenzione di rimodulare la gita, dopo un confronto con gli studenti. Tentativo vano. «Non ci sono le condizioni» ha fatto sapere la scuola. Una sconfitta. L’ennesima. (a.ga.) >>(1)

 

 

 

iena-jena-ridens-industria-olocausto-israel-lobby,anal-sex-fans-parassiti,usurai,shoah-impiegati-della-memoria

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricordiamo che, riguardo a questa vicenda, c'era stata...

...“la mobilitazione della Fondazione museo della Shoah. In mattinata, prestissimo, d’intesa con il presidente Mario Venezia, Riccardo Pacifici, uno dei fondatori dell’ente, aveva chiamato la madre. Pacifici l’aveva convinta ad accettare la proposta della Fondazione di accompagnare la figlia a Mauthausen, e aveva garantito la massima disponibilità, attraverso i canali istituzionali, per trovare ulteriori sbocchi”…

Non è  noto che fine abbia fatto questa iniziativa...(2)

Note
1) Fonte: http://80.241.231.25/ucei/Viewer.aspx?Date=Today&ID=2016053133327202
2) Avevamo trattato l'argomento in un post precedente, cliccare qui per consultarlo

 


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title: Niente turismo dell'orrore a Mauthausen. Evitati possibili...“problemi di salute mentale“...”turbe da stress...psicosi"!
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2016-05-31
First posted on CODOH: Dec. 19, 2019, 12:04 p.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a