Del come si falsifica la Storia: ministero inglese dell’informazione alto clero inglese e BBC

Published: 2012-11-15

Anche il governo britannico sapeva cosa attendeva quelli che sarebbero stati "liberati" dai sovietici. Il 29 Febbraio del 1944, il ministero inglese dell'informazione mandò il seguente dispaccio all'alto clero inglese e alla BBC:

"Signore,

Mi è stato ordinato dal Ministero di inviarvi la seguente lettera circolare:

E' sovente dovere del cittadino e del pio cristiano di chiudere un occhio sulle caratteristiche di coloro che sono associati con noi. Ma viene il tempo in cui tali caratteristiche, mentre rimangono negate in pubblico, devono essere prese in considerazione quando è richiesta un'azione da parte nostra. Noi conosciamo i metodi di governo impiegati dal dittatore bolscevico nella Russia stessa grazie, per esempio, agli scritti e ai discorsi dello stesso Primo Ministro durante gli ultimi venti anni. Noi sappiamo come l'Armata Rossa si è comportata in Polonia nel 1920 e in Finlandia, Estonia, Lettonia, Galizia e Bessarabia solo recentemente.

Dobbiamo, perciò, tener conto di come l'Armata Rossa certamente si comporterà quando invaderà l'Europa centrale.

A meno che non vengano prese delle precauzioni, gli orrori ovviamente inevitabili che ne risulteranno, provocheranno una tensione inopportuna sulla pubblica opinione di questo paese. Noi non possiamo cambiare i bolscevichi ma possiamo fare del nostro meglio per salvare loro - e noi - dalle conseguenze dei loro atti.

Le rivelazioni del passato quarto di secolo renderanno le semplici smentite poco convincenti. La sola alternativa alle smentite è distrarre l'attenzione pubblica dall'intero argomento.

L'esperienza ha mostrato che la migliore distrazione è la propaganda nera diretta contro il nemico.

Sfortunatamente il pubblico non è più influenzabile come nei giorni della "fabbrica di cadaveri", dei "bambini belgi mutilati" e dei "canadesi crocifissi".

La Vostra cooperazione è perciò vivamente richiesta per distrarre l'attenzione pubblica dalle azioni dell'Armata Rossa mediante il vostro incondizionato appoggio alle accuse contro i tedeschi e i giapponesi che sono state e che saranno messe in circolazione dal Ministero.

La Vostra espressione di fede in tali accuse potranno convincere altri.Io sono, Signore, vostro servo devoto.

(Firmato) H. Hewet, ASSISTENTE SEGRETARIO.

Il Ministero non può entrare in corrispondenza di alcun genere riguardo a questa comunicazione che deve solo essere resa nota a persone responsabili."

(Fonte: Edward J. Rozek, Allied Wartime Diplomacy, John Wiley & Sons, New York 1958, pp.209f.; Rozek fornisce come propria fonte: Polonia, Official Government Documents, Vol. LVI, Doc.78)

Quello che si dispiegò negli anni successivi fu esattamente questo: propaganda nera per nascondere i crimini contro l'umanità commessi non solo dall'Armata Rossa ma anche dagli alleati occidentali.La vera liberazione di Auschwitz - una liberazione dalle distorsioni, dalle esagerazioni, dalle menzogne, e dalla censura legale - deve ancora venire.

Germar Rudolf Chicago, 27 Gennaio 2005.

Fonte: http://www.archiviostorico.info/Sezioni/Revisionismo/Olocausto/olocausto.htm

Testo originale:

Es folgt der entsprechende englische Text mit Quellenangabe: „On February 29, 1944 the British Ministry of Information sent the following note to the higher British clergy and to the BBC: Sir, I am directed by the Ministry to send you the following circular letter: It is often the duty of the good citizens and of the pious Christians to turn a blind eye on the peculiarities of those associated with us. But the time comes when such peculiarities, while still denied in public,must be taken into account when action by us is called for. We know the methods of rule employed by the Bolshevik dictator in Russia itself from, for example, the writing and speeches of the Prime Minister himself during the last twenty years. We know how the Red Army behaved in Poland in 1920 and in Finland, Estonia, Latvia, Galicia and Bessarabia only recently. We must therefore, take into account how the Red Army will certainly behave when it overruns Central Europe. Unless precautions are taken, the obviously inevitable horrors which will result will throw an undue strain on public opinion in this country. We cannot reform the Bolsheviks but we can do our best to save them – and ourselves – from the consequences of their acts. The disclosures of the past quarter of a century will render mere denials unconvincing. The only alternative to denial is to distract public attention from the whole subject. Experience has shown that the best distraction is atrocity propaganda directed against the enemy. Unfortunately the public is no longer so susceptible as in the days of the ‘Corpse Factory,’ the ‘Mutilated Belgian Babies,’ and the ‘Crucified Canadians.’ Your cooperation is therefore earnestly sought to distract public attention from the doings of the Red Army by your wholehearted support of various charges against the Germans and Japanese which have been and will be put into circulation by the Ministry. Your expression of belief in such may convince others. I am, Sir, Your obedient servant, (Signed) H. HEWET, ASSISTANT SECRETARY The Ministry can enter into no correspondence of any kind with regard to this communication which should only be disclosed to responsible persons. Aus: Edward J. Rozek “Allied Wartime Diplomacy”, A Pattern in Poland, New York, John Wiley & Sons, Inc.; London, Chapman & Hall, Ltd. 1958 (Seite 209 f) (Abschrift von Kopie des Originals ohne Absätze durch swg)

Fonte:http://www.swg-hamburg.de/Archiv/Beitrage_aus_der_Rubrik_-_Gesc/TV_Historiker_Vorwurfe_an_von_Choltitz_haltlos.pdf

 

 


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title:
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2012-11-15
First posted on CODOH: March 22, 2017, 6:45 p.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a