nirenstein dureghello di segni "problema della doppia (!!!) lealtà"...ma, per favore...

Published: 2016-04-23

.
(...) DI PINONICOTRI
Dopo mesi di critiche da più parti...il nostro primo ministro Matteo Renzi ha chiesto al capo del governo israeliano, Benjamin Netanyahu, di ritirare la nomina, decisa lo scorso agosto, ad ambasciatore di Israele in Italia della giornalista, pensionata ed ex parlamentare italiana Fiamma Nirenstein. Cittadina anche israeliana da appena tre anni, Nirenstein quando è in Israele continua a risiedere nella colonia di Gilo, tra Gerusalemme e Bet-lemme, considerata illegale dall'Onu al pari di tutte le colonie costruite ormai un po' ovunque a macchia di leopardo nei Territori Occupati su terreni espropriati ai palestinesi dalle autorità militari israeliane. E non ha certo giovato la decisione, presa pochi mesi fa, di costruire altre 900 abitazioni proprio nella colonia di Gilo con l'obiettivo, esplicitamente dichiarato da Netanyahu, di «bloccare la continuità territoriale tra Gerusalemme e Betlemme di un eventuale Stato palestinese». A rivelare il gran rifiuto è il quotidiano israeliano Haaretz, secondo il quale «si tratta di una nomina inopportuna e conflittuale, dato che la signora ha rappresentato in parlamento i votanti italiani e metterebbe con la sua candidatura in evidenza quali siano stati i suoi veri interessi». Parole scritte da Haaretz...La nomina della Nirenstein non era piaciuta neppure a Ruth Dugherello, presidente degli ebrei romani, e a Riccardo Di Segni, rabbino capo di Roma, che sempre secondo il giornale Haaretz avrebbero espresso la propria contrarietà al presidente della repubblica israeliana, Reuven Rivlin. «Dureghello e Di Segni», ha scritto Haaretz, «hanno appunto espresso forte preoccupazione per le possibili ripercussioni negative di quella nomina sia per la comunità ebraica italiana sia per le relazioni fra Italia ed Israele». Secondo Haaretz, i due contrari hanno fatto presente a Rivlin che fino a non molto tempo fa la Nirenstein era stata membro del parlamento italiano per il partito Forza Italia, donde il timore che la nomina della ex parlamentare potesse risollevare la questione di una asserita «doppia lealtà» degli ebrei italiani...

Fonte: ITALIA OGGI del 20/04/2016. Copia da: http://80.241.231.25/ucei/Viewer.aspx?Date=Today&ID=2016042032983114


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title:
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2016-04-23
First posted on CODOH: Nov. 13, 2019, 10:33 a.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a