Repressione della libertà di espressione in Russia, il Revisionismo olocaustico verrà proibito?

Published: 2013-04-04

IN AUMENTO IL NAZIONALSOCIALISMO IN RUSSIA: DIVIETO GOVERNATIVO SUL REVISIONISMO DELL’OLOCAUSTO

Boris Shpigel,presidente,World without Nazism, World Congress of Russian Jewry

La Camera Bassa russa ha inoltrato una nuova proposta di legge che commina fino a 5 anni di prigione per chi revisiona l’olocausto o per chi ritrae i leaders nazionalsocialisti come degli eroi.

Il motore della proposta è Boris Shpigel (2), un membro della Camera Alta che ha presentato di recente le sue dimissioni dopo essere stato eletto presidente del gruppo per i diritti umani “Mondo senza Nazismo”, in quanto le leggi russe non consentono ai senatori di dirigere incarichi presso organizzazioni straniere o internazionali. La nuova proposta di legge intende modificare l’articolo del Codice Criminale sull’incitazioneall’odio o all’umiliazione della dignità umana”. L’attuale disegno di legge criminalizzerebbe la riabilitazione del Nazionalsocialismo, ritraendo i leader nazionalsocialisti o i loro collaboratori come degli eroi, il revisionismo dell’olocausto ed anche l’umiliazione della dignità di individui o gruppi in base al “sesso, razza, etnia, lingua, bagaglio culturale, religione o all’appartenenza ad un gruppo sociale”. Queste violazioni verrebbero punite se commesse pubblicamente o sui mass media.

Le pene per questi “crimini” sarebbero ammende che vanno dai 100.000 ai 300.000 rubli (da 3.300 a 10.000 Dollari), lavoro correttivo obbligato fino a due anni, oppure, nei casi più gravi, il carcere fino a due anni. Se il “crimine” viene commesso con l’abuso di ufficio o con le minacce di violenza, le ammende arrivano fino a 500.000 rubli (circa 17.000 Dollari) ed una condanna al carcere di 5 anni massimo.

La legge russa punisce l’incitamento “all’odio razziale ed etnico” e i movimenti nazionalsocialisti sono fuorilegge nel paese. Tuttavia queste norme non sono state formalizzate in un unico atto legislativo. Nel Maggio scorso, l’Assemblea Parlamentare del blocco politico della Confederazione degli Stati Indipendenti (CIS) presieduta dalla Russia ha approvato una legge modello mirante a contrastare la “glorificazione del Nazismo”,  dando la priorità alla punizione di tali “crimini”.

Le autorità russe hanno rilevato un aumento del sentimento nazionalista nella società ed hanno chiesto una rapida approvazione delle leggi per combattere questa “minaccia”. La legge modello del CIS suggeriva anche la creazione di un ente speciale per contrastare la riabilitazione del Nazionalsocialismo, informando la società del “problema” e presentando rapporti annuali.

 Traduzione a cura di: Gian Franco SPOTTI

( Fonte originale : Russia Today, http://rt.com/politics/denial-holocaust-criminalize-moves-russia-853/ , fonte della traduzione: http://whiteresister.com/index.php/news/404-national-socialism-rising-in-russia-government-ban-on-holocaust-revisionism )

Note di Olodogma

1) ( legge che si vorrebbe introdurre anche in Italia, vedi: http://olodogma.com/wordpress/0020-legge-mancino-mattogno-ecco-il-testo-viola-lartcolo-21-impedisce-di-esprimere-pareri-personali-e-anticostituzionale/ ),

2) Boris Shpigel è il presidente del "World Congress of Russian Jewry" (congresso degli ebrei russi nel mondo)

revisionismo manette,carcere,libertà espressione

Commento di Olodogma

 La proposta non è originale, nè dice qualcosa di nuovo nel panorama  europeo ed est-europeo, Russia compresa. E' il solito subdolo espediente dell'"odio", escogitato dalla industria dell'olocau$to della i$rael-lobby, dopo il tracollo delle tesi storiche sterminazioniste standard patito al processo contro Ernst Zundel, a Toronto nel 1985, per perpetuare l'estorsione politica ed economica dell'Europa, Germania in primis, tramite il ricatto della menzogna di Au$chwitz. Gli stessi i termini e gli stessi i cardini alla base della proposta, una miserabile fotocopia delle liberticide, idiote, leggi in vigore in Europa per i Goyim (1) il cui copyright è posseduto dall'entità sionista di occupazione/apartheid della Palestina, vulgo israele...ne va della base  Nuovo Ordine Mondiale della finanza apolide, della sopravvivenza fisica del ghetto ebraico di Palestina !     


Additional information about this document
Property Value
Author(s): Olodogma
Title:
Sources:
n/a
Contributions:
n/a
Published: 2013-04-04
First posted on CODOH: June 5, 2017, 3:32 p.m.
Last revision:
n/a
Comments:
n/a
Appears In:
Mirrors:
Download:
n/a